martedì 31 luglio 2012

Yoga prenatal

Oggi abbiamo iniziato ad affrontare il modulo dello yoga in gravidanza.Moolto interessante!
Bellissimo e coinvolgente e' stato il lavoro che abbiamo fatto con il pavimento pelvico e tutti i muscoli e le parti che contraddistinguono questa zona.
Naturalmente questo lavoro sul pavimento pelvico può essere adattato anche per persone non in stato interessante , in quanto può servire per prevenire disturbi della prostata e quelli legati all'incontinenza nell'eta senile e anche a migliorare la vita sessuale.
Abbiamo poi sviluppato una sequenza yoga adatta per i primi tre mesi di gestazione.
Bellissimo e' stato poi fare la parte della donna incinta,specie per me e il mio collega Mauro,soprattutto quando dovevamo immedesimarci nelle sensazioni che si provano muovendo l'utero,la cervice e altre parti intime.....ah ah ah 

lunedì 30 luglio 2012

Lo Yoga e la forma liquida

Nello Yoga Contemporaneo lavoriamo con le onde e tramite le onde ritorniamo alla forma liquida,quella più consona al nostro essere.



Infatti "essere liquidi e' la nostra vera essenza", in quanto il nostro corpo e' composto all'80% circa di acqua.

Lo Yoga e' amore e quando c'e amore si e' pieni di energia.

Quando hai paura ti solidifichi , quando ami ti apri.

La forma liquida e' connessa all'Amore,mentre quella solida alla paura.

Ma per essere liquidi non possiamo dimenticare di essere stabili,centrati tra terra e cielo(la spada).



Quando si e' centrati e fluidi al contempo si raggiunge lo "still point" ,il "momentum", e si diventa cedevoli come l'aquila che cede al flusso delle correnti....

L'insegnamento di oggi e': "Solo se sei cedevole diventi adattabile e il tuo corpo puo' trovare la sua asana"

venerdì 27 luglio 2012

Yoga da Paros

Oggi la mia schiena ha continuato a dolermi e stamattina ho dovuto rinunciare alla solita nuotata per farmi un po' di moxa per cercare di detensionare la schiena.

 In spiaggia abbiamo lavorato sul ritmo di Back Wash,che e' fondamentale per tutte le posizioni di piegamenti in avanti e lavora in modo ottimale per la schiena,e naturalmente e' uno dei ritmi che caratterizzano lo yoga contemporaneo by Odaka.



A seguire abbiamo ricreato la sequenza di Odaka Warrior dentro il mare : spettacolo puro!



Interessantissima poi la parte di Pranayama ,dove abbiamo sviluppato una tecnica avanzata chiamata kapalabhati.



Particolare attenzione e' stata data all'esecuzione,facendo notare un errore che si ripete comunemente : l'espirazione non va fatta spingendo l'addome in dentro , ma spingendo in basso , attivando i muscoli addominali traversi

.Un po' di meditazione da sdraiati sulla sabbia bollente e la solita savasana in acqua hanno concluso la sessione mattutina.



 L'insegnamento di oggi e':

"quando stabilita' e flessibilità si incontrano,ovvero la spada e il serpente diventano uno,solo in quel momento posso volare libero come l'aquila".

 Ora e' difficile comprendere per te che leggi,ma nei nostri corsi di yoga contemporaneo a Torino potremo sviluppare anche questi concetti.

Inizia a pensare alla tua crescita,informati subito per i corsi yoga a Torino e contattami! 

Ommm!

giovedì 26 luglio 2012

Notizie yoga da Paros

Giornata dedicata al ritmo di Vortex,uno dei cinque ritmi di yoga contemporaneo.




 Il Vortex e' il ritmo che ci predispone alle torsioni.

 Arrivare a "prendere" una torsione partendo dal Vortex la rende molto più semplice.

 Nella seduta mattutina in spiaggia abbiamo lavorato molto sulle posizioni di equilibrio sulle braccia , dalle quali poi effettuare le torsioni. Certe posizioni erano molto impegnative,tant'e che mi sono anche fatto male alla schiena e per tutto il giorno ho sofferto abbastanza.


Nel training pomeridiano di yoga contemporaneo abbiamo ripreso le posizioni del mattino,più facili che non sulla sabbia,e,nonostante il dolore alla schiena, sono riuscito nell'esecuzione di una asana che non avevo mai fatto.

In seguito ognuno di noi ha potuto esprimere liberamente la propria sequenza di yoga contemporaneo,utilizzando a piacere il ritmo di Vortex o di ripple.

Questo corso mi sta arricchendo molto e avremo modo di sperimentare nuove possibilità nei nostri corsi yoga a Torino.

 Potendoci esprimere liberamente ,viene
 l'insegnamento di oggi :

"nell'imperfezione,se espressa liberamente,c'e' il massimo della perfezione". .....e non dimenticate di praticare durante questa estate....!

mercoledì 25 luglio 2012

Yoga in Paros.....aggiornamenti

Oggi e' stata una giornata molto bella,ma molto faticosa. Iniziata alle 7 con una nuotata in un mare...splendido



e terminata alle 20,10 dopo lezioni belle ma impegnative.

Stamane,mentre praticavamo yoga in spiaggia,abbiamo anche avuto la visita di un gruppo di cavalli (con i rispettivi cavalieri)che e' venuto a fare il bagno nella " nostra " spiaggia!



Parlando di yoga abbiamo eseguito (e ripetuto più volte) una sequenza molto bella di saluto al sole accompagnato dai ritmi delle onde dello yoga contemporaneo : e' incredibile come le posizioni si raggiungano con più facilita' se partono dal movimento ondulatorio caratteristico dello yoga contemporaneo. 

Bellissimo e' stato poi fare savasana in acqua,cullati dal mare.



 Al pomeriggio altre 5 ore di lezione di yoga,con particolare attenzione ad alcune asana,come La "mezzaluna",




 ripetute più e più volte fino all'esecuzione quasi perfetta,e alle sequenze dell'Odaka Warrior,



facente parte di una lezione di yoga contemporaneo,anzi essendone il "cuore".

Insegnamento di oggi :

 L'azione nella non azione ! Lo sperimenteremo nei nostri corsi di yoga contemporaneo a Torino!

martedì 24 luglio 2012

Yoga e onde cerebrali

Oggi altra interessantissima lezione di yoga contemporaneo.

 In particolar modo ci siamo avvicinati al discorso delle onde cerebrali che governano le nostre attività .


Abbiamo un livello beta,che interviene dai 13 anni di vita in poi,che equivale al livello di attività quotidiano e si divide in onde basse,medie,alte. Più le onde beta lavorano ad un livello alto,più siamo sottoposti a stress.

 Soltanto se la pratica lavora ad un certo livello emozionale può andare in profondità ,perché le ns PAURE sono a un livello ancestrale,ci sono state tramandate dai ns avi,e,solo mentalmente, noi non possiamo entrare in contatto con le ns paure.

Allo stesso modo l'AMORE e' a un livello profondo ,quindi dobbiamo lavorare in profondità.
Ogni volta che curviamo la retta,nella pratica,lavoriamo ad un livello basso di onde Beta.

Di seguito abbiamo le onde Alpha,che intervengono dai 7 ai 12 anni di vita.
Caratteristica per attivare questo tipo di onde e' l'espansione della visione.
Espandendo la visione lavoriamo di più con l'energia e meno con il fisico.

Un guerriero non può permettersi di focalizzarsi su un unico punto !

INSEGNAMENTO DI OGGI  : costruire un corpo da yogi,ma con l'attitudine del guerriero!



OMM da Paros... 

 P.s. Oggi serata libera,si va a zonzo!!

domenica 22 luglio 2012

Divenire posa in ogni istante !

Oggi interessantissima lezione su come arrivare a "prendere" le pose. In particolare abbiamo lavorato sulla differenza nel prendere una posa nel metodo tradizionale e in quello "ondulatorio" tramite i movimenti del bacino di Yoga Contemporaneo.  


E' incredibile la differenza tra le due metodologie! Nella prima si arrivava fino a un certo limite, mentre nella seconda si giungeva molto oltre e con estrema semplicità .


Questo perché nel primo caso la mente e' rivolta all'obiettivo finale ( la posa )e ciò provoca un blocco/tensione nel corpo, mentre nel secondo caso la mente si annulla nel movimento delle onde e il corpo si sente più libero nel suo muoversi,perché non ha più l'obiettivo finale della posa,ma diventa posa in ogni istante del movimento.

Divenire posa in ogni istante : questo l'insegnamento di oggi !.... E un punto di forza dello yoga contemporaneo !

sabato 21 luglio 2012

Corso yoga a Paros

Finalmente dopo un lungo viaggio sono arrivato a Santa Maria,il luogo dove passero' i prossimi 15 gg a praticare yoga e ad ottenere ulteriori specializzazioni.Unica nota stonata il vento,che ha fatto mangiare la mia spiaggia preferita dal mare....sigh,ma sembra che da lunedì tutto tornerà alla normalità,speriamo. Oggi abbiamo fatto la prima lezione....ero l'unico italiano e l'unico maschio...e'stata dura ma ce l'abbiamo fatta! Alla prossima puntata! Omm

martedì 17 luglio 2012

pratica quotidiana di yoga a Torino

Vi ricordo che più si pratica più lo si farebbe!
Fate diventare la pratica yoga una sana abitudine....giornaliera!
Anche in questo periodo durante il quale abbiamo interrotto i nostri corsi yoga a Torino , impegnatevi a dedicare anche solo mezz'ora al giorno a ...."essere" yoga!
Ognuno può trovare il tempo e lo spazio preferito : al mattino prima di colazione (vi assicuro che è un ottimo risveglio) , nella pausa pranzo , al termine del lavoro o alla sera, prima di cena o prima di andare a dormire.

 Come vedete la scelta non manca.

E poi una volta praticate le asana, un'altra la respirazione con esercizi di pranayama,un'altra la meditazione (vi ricordo la ripetizione di qualche mantra, come "ham-so" e "om nama shivaya" che abbiamo praticato nei nostri corsi Yoga a Torino).

...e non dimenticate il rilassamento in savasana , che so adorate molto!!:)

Un caro abbraccio a tutti e ...buona pratica yoga !!!

Ommm!!!

lunedì 9 luglio 2012

corsi yoga a torino

video
Qui il video di quello che facciamo nei nostri corsi di yoga a Torino.
Vieni anche tu a provare!!

corsi yoga autunno 2012

Questa stagione yogica sta volgendo al termine , ancora una settimana di pratica e poi ci prenderemo un periodo di meritato riposo.

Personalmente la prossima settimana , come molti di voi sanno, partirò per un ulteriore Teacher Training in Grecia, all'isola di Paros , per prendere la certificazione di Istruttore 500 hrs, la più qualificata.


Cercherò tramite l'Ipad , se non ci sono inghippi , di fare una specie di diario e di rendervi partecipi , se vi interessa, di quello che succede in quel di Paros.

Detto questo , iniziamo a pensare alla ripresa dell'attività dopo le vacanze.

Ricordo che a settembre (data ancora da definirsi) organizzeremo la GIORNATA BENESSERE nelle colline del monferrato , quindi organizzatevi per partecipare : è un modo per passare una bella giornata insieme e per ricominciare la pratica , con una nuova respirazione che ci aiuterà a "cambiare" la nostra energia interna , il nostro prana. Anche chi non pratica potrà comunque accompagnare la yogin di famiglia e godere della pace e tranquillità del posto.

Per quanto riguarda i corsi "ufficiali" di yoga a Torino proseguiranno nelle solite sedi .

Ci sono ancora alcuni posti disponibili negli orari preserali, al lunedì e mercoledì dalle 19 alle 20 circa in via Boucheron e il martedì dalle 18 alle 19 in via M.Gioia. Chi fosse interessato me lo comunichi quanto prima!
Trasmettete il vostro amore per lo YOGA ai vostri amici e convinceteli a provare una lezione di yoga a Torino gratuitamente : più il corso di yoga è "pieno" , più l'energia circola e si pratica molto meglio....GARANTITO!!!


Ommm

domenica 8 luglio 2012

yoga flash mob a Torino

L'estate 2012 è ricca di fermento per noi praticanti di yoga a Torino !

Dopo l'evento di sabato scorso al parco ruffini con i 108 saluti al sole , un altro evento è in programma a Torino!

Mercoledì 11 luglio alle ore 19 in piazza Carignano ci sarà uno YOGA FLASH MOB , dove ognuno potrà praticare il proprio stile di yoga .....potrebbe venire fuori una grande confusione , ma anche un'enorme energia!


Per chi vuole provare la sfida è lanciata......organizzazione by "FREE YOGA ITALIA"

lunedì 2 luglio 2012

108 saluti al sole : FATTI!!!

Sabato sera , come anticipato in un post precedente, c'è stata la manifestazione yoga a Torino organizzata da FREE YOGA , dove si è praticato all'aria aperta la forma più semplice del saluto al sole.


Purtroppo chi si immaginava un'affluenza tipo Times Square è rimasto deluso , però , dai , era la prima volta a Torino e va bene così!

In effetti saremmo stati una trentina di impavidi guerrieri dello yoga a destare l'interesse e la curiosità dei passanti e dei "corridori" abituali del parco Ruffini.

Personalmente era la prima volta che mi cimentavo in questa "numerologia" così.....mitologica per chi fa yoga e devo dire che è stato molto bello e soddisfacente. La pratica era "guidata dal gruppo", nel senso che il ritmo doveva venire in automatico senza nessun comando , ma a volte si notavano delle discrepanze nei tempi d'esecuzione.....

Quando abbiamo terminato , personalmente, per sicurezza ne ho fatti ancora 4 o 5 :) , non volevo farne di meno!!! ah ah !


A SETTEMBRE questa esperienza verrà riproposta e invito fin d'ora tutti i praticanti di Yoga a tenersi liberi per questo evento : non vorrete mica che Torino resti indietro in questo .......e sicuramente non vorrete farvi mancare questa INCREDIBILE esperienza !!!

Ah , dimenticavo , chi non ce la fa si può tranquillamente fermare per poi riprendere in seguito !
DAI , CHIUNQUE CE LA Può FARE!!!


OM